Linee tese, semplici che seguono il percorso ideale che i clienti potranno seguire.
Il principio ispiratore è il dogma dell’ Arch. Sullivan “la forma segue la funzione”.
Rimane un principio che cerca di superare le mode attraverso l’uso della modernità.
Perché ciò che è moderno non passa mai di moda e questo principio ha costituito la genesi del progetto della farmacia del Naviglio.

Il progetto, prodotto dal Direttore Commerciale Carlo Bernardini e  dall’Arch. Alessio Lorenzi, ha avuto ad oggetto la totale ristrutturazione della farmacia che è stata ampliata nell’area commerciale ed ha visto una migliore delineazione delle zone merceologiche, attraverso la realizzazione di pareti inclinate con l’obiettivo di avvolgere il cliente rendendo più immediata l’accesso ai prodotti in esposizione.

I cromatismi dominanti, la pavimentazione di ampio formato effetto pietra con tonalità color écru per i banchi, gli stessi colori ripresi per la progettazione della comunicazione esterna, il resto dell’arredo realizzato in color bianco con lastre a tutt’altezza di cristalli satinati, incrementano una maggior visibilità della farmacia dall’esterno lungo via Savona.

 

Arch. Alessio Lorenzi – STAFF3